Condividi:

" />
8 Feb 2014

Arte e Pubblicità

immacolata-concezione-anton-raphael-mengs-1770-1779-ca

Accade a Parigi, dove l’artista Etienne Lavie si è chiesto come sarebbe la città se al posto dei cartelloni della pubblicità ci fossero dei dipinti.

Arte e pubblicità: è possibile coniugare la vita quotidiana, quella del mercato e delle strade trafficate, con l’arte?

Secondo Etienne Lavie si può eccome: la sua “provocazione” si intitola OmG, who stole my ads? (Oh mio Dio, chi ha rubato le mie pubblicità? NdR) ed è tutt’altro che fastidiosa: la sostituzione delle pubblicità con copie dei dipinti del Louvre ha lasciato piacevolmente sorpresi i parigini.

clicca sulle immagini per aprire la galleria

Scritto da

Lucia Rocco

- Classe 1984. Laurea in Archeologia Romana. Appassionata di Fotografia e Politica. E’ tra i fondatori de La Prima Pietra. Sogna gli Stati Uniti d’Europa.