Bombardamento di Montecassino: 70 anni da un’inutile delitto

1943 Robert Capa

In questa settimana ricorre il 70 esimo anniversario dal bombardamento di Montecassino.

I bombardamenti cominciarono il 15 febbraio e si protrassero fino al 18:  gli Alleati, sospettando erroneamente la presenza di reparti tedeschi, attaccarono l’Abbazia con  142 bombardieri pesanti e 114 bombardieri medi, radendola al suolo.

bombardamento Montecassino

Sconcerta leggere la giustificazione data molti anni dopo dal maresciallo inglese Harold Alexander comandante del 15° gruppo di armate in Italia:

Il bombardamento di Montecassino era necessario più per l’effetto che avrebbe avuto sul morale degli attaccanti che per ragioni puramente materiali.Quando i soldati combattono per una causa giusta e sono pronti ad esporsi alla morte ed alle mutilazioni in questa lotta, mattoni e calce, per venerabili che siano, non possono prevalere sulle vite umane.

La storica agenzia fotografica Magunm Photos ha pubblicato per l’occasione le fotografie che Robert Capa scattò durante quei tristi giorni e quelle di David Seymur sul luogo nel 1948.

Scritto da

Lucia Rocco

- Classe 1984. Laurea in Archeologia Romana. Appassionata di Fotografia e Politica. E’ tra i fondatori de La Prima Pietra. Sogna gli Stati Uniti d’Europa.